Sistema di newsletter nazionale Hirhalo Carta geografica

************************************************** ******* *************

La fabbrica di vaccini ungherese sarà anche in grado di produrre vaccini cinesi il
31 maggio 2021 index.hu

È stato concordato che la fabbrica nazionale di vaccini attualmente in costruzione in Ungheria sarà adatta anche alla produzione di vaccini cinesi contro il coronavirus. La produzione dovrebbe iniziare nel 2022.

La fabbrica di vaccini ungherese sarà anche in grado di produrre vaccini cinesi

Lo ha annunciato Péter Szijjártó, ministro degli Affari esteri e del commercio in Cina. Il ministro ha ora tenuto il suo dodicesimo colloquio bilaterale con il suo omologo cinese, Vang Ji, per la dodicesima volta consecutiva: le parti attribuiscono grande importanza al continuo sviluppo della loro cooperazione.

"L'Ungheria e la Repubblica popolare cinese sono partner strategici l'uno per l'altro dal 2017, se qualcuno ha avuto dei dubbi finora, ha potuto vedere negli ultimi mesi quanto l'Ungheria abbia beneficiato di questa cooperazione strategica. Il suo successo può ora essere misurato in vite salvate", ha detto Szijjártó.

La fabbrica di vaccini sarà a Debrecen

Il fatto che ci sarà una fabbrica di vaccini in Ungheria è stato annunciato a metà maggio da László György, Segretario di Stato per la strategia e la regolamentazione economica. Poi ha detto che tra cento giorni verrà posata la prima pietra della fabbrica di vaccini ungherese a Debrecen e la produzione potrà iniziare alla fine del 2022 presso l'istituto.

"La produzione e la ricerca di vaccini hanno una tradizione professionale di quasi 100 anni e la ricerca del vaccino contro il coronavirus ungherese e l'istituzione della fabbrica di vaccini si basano su queste basi", ha affermato Cecília Müller, direttore medico nazionale.

Collegamento:

Personale operativo: tra cento giorni inizierà la costruzione della fabbrica di vaccini in UngheriaPersonale operativo: tra cento giorni inizierà la costruzione della fabbrica di vaccini in Ungheria
Il conto alla rovescia è iniziato e la prima pietra della fabbrica di vaccini ungherese sarà posata a Debrecen tra cento giorni, ha annunciato László György, Segretario di Stato per la strategia e la regolamentazione economica. Ha sottolineato che l'epidemia ha dimostrato che la politica economica patriottica è stata utile. Come ha detto, la crisi del coronavirus ci ha giustificato. Abbiamo un'abbondanza di vaccini. Abbiamo aspettato a lungo, settimane, mesi per questa frase. Spetta all'individuo utilizzare l'opzione di vaccinazione. Tutti i dati mostrano che ci stiamo avvicinando alla fine della fase discendente della terza ondata, grazie alle precauzioni epidemiologiche e alle vaccinazioni, ha sottolineato Cecília Müller. Abbiamo un'abbondanza di vaccini. Abbiamo aspettato a lungo, settimane, mesi per questa frase. Spetta all'individuo utilizzare l'opzione di vaccinazione. Tutti i dati mostrano

I profitti di BioNTech superano il miliardo di euroI profitti di BioNTech superano il miliardo di euro
Un'azienda che sviluppa un vaccino contro un'infezione da coronavirus con Pfizer ha registrato enormi perdite nel primo trimestre dello scorso anno. Nel primo trimestre di quest'anno, la società di ricerca biotecnologica tedesca BioNTech, che ha sviluppato il primo vaccino approvato nell'Unione Europea per il vaccino causato da un nuovo tipo di malattia da coronavirus (SARS-CoV-2), Covid-19, ha ottenuto più di un miliardo di euro di utili al netto delle imposte. La società, che è stata lanciata nel 2008, ha detto lunedì. Ha realizzato un utile al netto delle imposte di 1,128 miliardi di euro (406 miliardi di HUF) nel periodo gennaio-marzo, dopo una perdita di 53,4 milioni di euro l'anno precedente. Le vendite sono state pari a 2.048 miliardi di euro, ben settanta volte superiori ai 27,7 milioni di euro dell'anno precedente.

János Slavik: serviranno nuovi vaccini contro i mutantiJános Slavik: serviranno nuovi vaccini contro i mutanti
Difficile adesso convincere chi finora non ha voluto farsi vaccinare, questo è evidente anche nei numeri. Sarà molto, molto difficile raggiungere i sei milioni tanto attesi, che sarebbe un risultato molto serio rispetto all'Europa, ha detto János Slavik nel programma del lunedì mattina di TV2. Secondo il capo infettivologo, ci sono ancora persone che vogliono essere vaccinate e ci sono persone che cambiano la loro precedente opinione di non voler essere vaccinate. O perché vogliono proteggersi o semplicemente perché hanno bisogno di una tessera di sicurezza. C'è pericolo, poiché abbiamo visto paesi in cui la vaccinazione è simile, e i mutanti continuano a rappresentare una minaccia per coloro che non sono vaccinati. Non c'è più alcuna possibilità di un'enorme epidemia, quella certa quarta ondata non può essere così grande con così tanti vaccinati, ha affermato János Slavik. Ha aggiunto: la seconda vaccinazione fornisce una protezione non fornita dalla prima vaccinazione. È sicuro che avrai bisogno di un terzo vaccino, ha detto l'infettivologo. Tuttavia, come ha detto, non ci sono ancora dati, nessuna prova scientifica sul terzo vaccino. Secondo János Slavik, stanno arrivando altri vaccini, vaccini efficaci contro i mutanti che varranno la terza vaccinazione.

Merkely vaccina anche chi è già stato contagiato dal coronavirusMerkely vaccina anche chi è già stato contagiato dal coronavirus
Laddove la vaccinazione contro il coronavirus è alta come in Ungheria, non ci sarà una quarta ondata, ha detto il rettore dell'Università di Semmelweis al quotidiano domenicale di Kossuth Radio. Béla Merkely ha parlato del fatto che in Ungheria molto probabilmente siamo vicini a raggiungere o abbiamo già raggiunto l'immunità di gregge, ma ciò non significa che alcune persone e famiglie che non sono state vaccinate non possano essere infettate. Ha richiamato l'attenzione sul fatto che tra coloro che non sono stati vaccinati possono ancora esserci malattie gravi, anche mortali. Ha detto che si aspetta che il numero di persone in ospedale continui a diminuire e il numero di decessi giornalieri scenda a una sola cifra il prima possibile, e quindi l'epidemia "scomparirà completamente" durante l'estate. Anche Béla Merkely ha parlato di che chi ha già avuto una malattia da coronavirus deve essere vaccinato, secondo i dati internazionali. Dove c'è stata un'infezione provata, il primo vaccino è un cosiddetto vaccino "richiamo", ha detto, sottolineando che qualcuno che non ha avuto la malattia ha bisogno di un secondo vaccino perché aumenterà significativamente la quantità di livelli di anticorpi e aumenterà i livelli cellulari attività immunitaria.

L'obiettivo dei sette milioni di vaccinati?  Compriamolo!L'obiettivo dei sette milioni di vaccinati? NON! Compriamolo!
In che modo la popolazione può essere motivata nel modo più efficace a prendere il numero target di vaccini? Ma c'è un possibile esempio, proprio accanto. L'entusiasmo di chi sta facendo il vaccino contro il coronavirus in Ungheria si è fermato. Secondo i piani, avremmo dovuto raggiungere i sette milioni di persone entro l'inizio di giugno, ma abbiamo appena superato la soglia dei cinque milioni - il primo ministro Viktor Orbán, ad esempio, ne ha parlato all'inizio di aprile: ha detto che 7 milioni di persone potrebbero essere vaccinato entro giugno, ma aveva già paura che non ce ne fossero così tanti iscritti. Il rallentamento non è hungaricum. C'è un declino mondiale della vaccinazione, con vari benefici che si cercano per rivitalizzarla - a livello nazionale, locale, nel settore pubblico e privato. Nello stato americano dell'Ohio, ad esempio, è stata organizzata una lotteria per il coronavirus in cui vengono estratti milioni di dollari tra i vaccinati. C'è un'azienda americana che paga centinaia di dollari a persona ai lavoratori che adottano il vaccino.

Molto del vaccino Pfizer andrà nei cassonetti a Hong Kong?Molto del vaccino Pfizer andrà nei cassonetti a Hong Kong?
A Hong Kong, entro tre mesi scadranno due milioni di vaccini contro il coronavirus. Se la popolazione non richiede la vaccinazione, il vaccino verrà effettuato nella spazzatura. Hong Kong, con una popolazione di 7,5 milioni di abitanti in tutto il mondo, è in una posizione eccezionale per aver ricevuto il vaccino necessario per svolgere rapidamente il programma di vaccinazione. Secondo quanto riportato da Euronews, sono stati bloccati molti vaccini da Pfizer e Sinovac, necessari per vaccinare l'intera popolazione, e le spedizioni sono arrivate a un buon ritmo. Tuttavia, la voglia di vaccinare è molto bassa, con solo una persona su cinque che ha ricevuto il vaccino contro il coronavirus finora, mentre la quantità di vaccino immagazzinata localmente è enorme. La proporzione di quelli vaccinati con la seconda dose è ancora più bassa: il 14% degli Hong Konger ha ricevuto una dose di richiamo.

Finora i serbi smettono di vaccinare gli stranieriFinora i serbi smettono di vaccinare gli stranieri
Secondo l'ORF, in Serbia è sospesa la vaccinazione degli stranieri contro il coronavirus. In futuro, vogliono concentrarsi sulla vaccinazione dei propri cittadini, ma il pubblico sta diventando sempre meno interessato all'opportunità. Secondo i media del servizio pubblico austriaco, l'ORF, l'era del cosiddetto turismo vaccinale sta finendo in Serbia, poiché il paese ha smesso di vaccinare i cittadini stranieri contro il Covid-19. Il primo ministro Ana Brnabić ha dichiarato giovedì che in futuro vorrebbe concentrarsi maggiormente sulla vaccinazione dei cittadini del paese, mentre la volontà della popolazione di vaccinare è diminuita significativamente nelle ultime settimane. Anche i cittadini stranieri sono stati vaccinati nel paese alla fine di marzo, l'azione è stata avviata dalla camera di commercio locale ed era principalmente destinata ad aiutare gli attori economici della regione. Di conseguenza, nel fine settimana di fine marzo sono stati vaccinati praticamente tutti gli stranieri che si erano preregistrati al portale governativo. In totale, circa 22.000 stranieri sono riusciti a vaccinarsi in Serbia.

Papa Francesco non intende incontrare Viktor Orbán e János ÁderPapa Francesco non intende incontrare Viktor Orbán e János Áder
Secondo quanto riportato dalla stampa, il Santo Padre non vuole incontrare leader politici al Congresso eucaristico mondiale a Budapest. Secondo i piani attuali, papa Francesco intende partecipare al Congresso eucaristico mondiale di settembre solo in Ungheria, ma non vuole negoziare con i politici. Il Vaticano si astiene consapevolmente dall'incontro con i leader politici. Secondo il National Catholic Register, il 12 settembre il Santo Padre celebrerà la messa di chiusura del Congresso mondiale in Piazza degli Eroi, per poi visitare la Slovacchia per tre giorni e mezzo. Il giornale cattolico scrive che anche il governo ungherese ei vertici della chiesa stanno lavorando per garantire che il papa dedichi più tempo ai credenti ungheresi. Hanno sottolineato, tuttavia, che il Vaticano si sta deliberatamente astenendo dall'avere il capo della chiesa con i leader politici durante un tale evento ecclesiastico,

A causa della nostra politica sull'immigrazione, il gesuita sta tirando la boccaA causa della nostra politica sull'immigrazione, il gesuita sta tirando la bocca
Secondo quanto riportato dai giornali, papa Francesco non vuole incontrare Viktor Orbán e János Áder durante la sua visita a Budapest perché non gli piace l'atteggiamento del governo ungherese nei confronti delle migrazioni. La scorsa settimana, l'intera stampa di sinistra ungherese è venuta a conoscenza della notizia - come un rapporto di vittoria - che papa Francesco non voleva incontrare separatamente né il primo ministro Viktor Orbán né il presidente János Áder a settembre quando è venuto in Ungheria. Blikk ha riferito alla notizia, secondo le informazioni del portale del Registro nazionale cattolico, che Papa Francesco sta arrivando al Congresso eucaristico internazionale, ma non ha intenzione di fare una visita di cortesia né al capo di stato né al capo di governo. Il Vaticano eviterà qualsiasi incontro politico che generi tensione, ha detto al giornale una fonte di Budapest. secondo cui il governo è ancora vano nell'invitare il papa a un incontro personale. Secondo il giornale cattolico, non è ancora successo che il papa non abbia incontrato i capi di stato nella capitale di un Paese. Si pone giustamente la domanda sul perché papa Francesco sia restio a incontrarsi.

Fidesz viene difeso dall'accusa con un ragionamento incredibilmente cinicoFidesz viene difeso dall'accusa con un ragionamento incredibilmente cinico
Preferiscono fingere di essere completamente stupidi, semplicemente non devono indagare sugli Orban. La Procura Generale di Budapest ha respinto la petizione di István Nyakó del MSZP relativa alla campagna di affissioni 2010 di Fidesz, perché a loro avviso non vi è alcun sospetto di reato. Nella sua ordinanza di rigetto, la Procura afferma: La censura e l'articolo su cui si basava si fondavano su una presunzione già sostanzialmente smentita dal contenuto della relazione della Corte richiamata nello stesso articolo. Cioè, affermano che la Corte dei conti dello Stato all'epoca ha esaminato la spesa della campagna Fidesz-KDNP nelle elezioni del 2010 e ha trovato che tutto era in ordine. È una coincidenza molto strana che l'argomento di Fidesz sia esattamente lo stesso quando i soldi mancanti della campagna elettorale vengono cercati dalla stampa o dall'opposizione. Tuttavia, né Fidesz né la Procura dicono la verità:

Decine di migliaia di esperti medici e migliaia di avvocati si sono rivolti alla Corte internazionale di giustiziaDiecimila esperti medici e mille avvocati hanno depositato presso la Corte internazionale di giustizia Un
gruppo di oltre 1.000 avvocati e oltre 10.000 esperti medici, guidato da Reiner Fuelmich, membro degli ordini degli avvocati americani e tedeschi, ha intentato azioni legali contro il CDC, Oms e Gruppo Davos per i crimini contro l'umanità. Bodo-un minuto: "Ho già detto che il gioco sta volgendo al termine. E guarda cosa sta succedendo in tutto il mondo, cosa sta succedendo in Belgio, cosa sta succedendo in America. Oggi sono trapelate più email da Anthony Fauci, che lavora con lui. L'intera creazione della menzogna crollerà. Penso che Israele l'abbia già capito e abbia reso i vaccinati uguali ai non vaccinati. E accadrà. Non arrenderti, vai in strada, sii fiducioso! L'intero gioco finirà presto "E vedremo Angela Merkel, Markus Söder, Karl Lauterbach, Lothar Wieler, Christian Drosten e gli altri in manette. E ovviamente Jens Spahn. Sono contento in anticipo, forse potrebbero aver bisogno delle restanti vaccinazioni".

Studio israeliano: potrebbe esserci un'associazione tra miocardite e vaccinazione nei giovaniStudio israeliano: potrebbe esserci un'associazione tra miocardite e vaccinazione nei giovani
Secondo i ricercatori del ministero della salute israeliano, Yedi Ahronot ha riportato mercoledì sul portale di notizie ynet che potrebbe esserci un legame tra miocardite lieve e di breve durata nei giovani e una seconda dose di un vaccino contro il coronavirus sviluppato congiuntamente da Pfizer e BioNTech. Il Ministero della Salute israeliano ha istituito un gruppo di ricerca perché diversi giovani hanno sviluppato la miocardite poco dopo la seconda dose del vaccino. Un team medico di esperti di sanità pubblica ed epidemiologici del Ministero della Salute, delle Università di Tel Aviv e Haifa e della Technion Technical University di Haifa ha presentato martedì le sue conclusioni al direttore generale del ministero, Hezi Levy. La miocardite è solitamente una malattia lieve caratterizzata da dolore toracico, mancanza di respiro e palpitazioni. e comportano una breve degenza ospedaliera. Sono più comuni negli uomini di età compresa tra 16 e 30 anni e queste infiammazioni possono anche essere causate dal coronavirus o da altri virus.

Rimozione forzata di organi
Foglie Fauci

************************************************** ******* *************

Fidesz: proposta di delibera sull'abolizione della coscrizione obbligatoria
MTI - origo
QUESTO ARTICOLO E' AGGIORNATO A 16 ANNI FA. LE INFORMAZIONI IN ESSO CONTENUTE ERANO ACCURATE AL MOMENTO DELLA SUA PUBBLICAZIONE, MA POTREBBERO ESSERE ANTICATE .

Lunedì, Fidesz presenterà al Parlamento una risoluzione che propone la cessazione del servizio militare, ha affermato István Simicskó, un membro del Parlamento di Fidesz, in una conferenza stampa domenica. Secondo János Zuschlag, membro del Parlamento del MSZP, Fidesz sta perseguendo una tattica che richiede tempo in materia.

Nella proposta, "abbiamo determinato zero il numero di coscritti e possiamo decidere legalmente e legalmente sulla base della decisione dell'Assemblea nazionale", ha affermato István Simicskó, capo del seminario sulla politica di sicurezza di Fidesz. Ha aggiunto che la proposta sulla numerazione dettagliata delle forze armate ungheresi offre l'opportunità di non avere un soldato nell'esercito da novembre.

idi: proposta di risoluzione sull'abolizione della coscrizione

Simicskó ha detto che sarebbe stata presentata un'altra proposta di risoluzione, che creerebbe una forza di difesa aggiuntiva, perché "in ogni paese della NATO in cui opera una forza volontaria e professionale, c'è un qualche tipo di forza di difesa territoriale ovunque". Come ha detto, se verrà abolito il servizio militare obbligatorio, in futuro sarà necessaria una forza su base volontaria, in grado di svolgere compiti importanti per la sicurezza del Paese. La proposta di decisione prevede l'istituzione di un comitato tecnico per realizzare uno studio sull'attuazione della forza di difesa aggiuntiva entro il 31 settembre 2006.

Secondo János Zuschlag, membro del parlamento del MSZP, Fidesz sta perseguendo una "tattica che richiede tempo" in relazione all'abolizione della coscrizione. Secondo il politico, Fidesz rimanda da mesi i colloqui a quattro perché sente la pressione della società, delle persone e dei giovani per chiudere lo schieramento, quindi non vuole dire un sì deciso o un no deciso a leggi che richiedono una maggioranza parlamentare di due terzi. Credeva che la tattica di Fidesz fosse quella di fare per mesi nuove proposte, alle quali l'apparato del Ministero della Difesa avrebbe sempre elaborato la risposta, dimostrando che la coscrizione poteva essere abolita in Ungheria.

Il rappresentante socialista ha anche criticato István Simicskó, il quale ha affermato che stava cercando di "riportare di nascosto" l'istituzione della Guardia nazionale in una forma più segreta.

János Zuschlag ha definito la proposta di Fidesz secondo cui in futuro, non a due terzi ma a maggioranza semplice, il parlamento potrebbe ripristinare l'obbligo di mantenere una linea dopo l'adozione dei disegni di legge attuali. "In realtà non eliminerebbe la formazione e sembrerebbe che non abbiamo fatto nulla", ha detto il politico.

Zuschlag ha ricordato che il ministro della Difesa Ferenc Juhász intende abolire l'istituto dell'arruolamento con decreto ministeriale, a cui ha diritto senza una decisione parlamentare.

Collegamento:
Con il governo, gli Orban possono ripristinare anche il servizio militare?Con il governo, gli Orban possono ripristinare anche il servizio militare?
Röviden: nem. Ehhez az Alaptörvény módosítása szükséges, amely csak háború vagy annak veszélye esetén teszi lehetővé a 2004 novemberéig "kiskatonáskodók" reaktiválását, márpedig a koronavírus nem tekinthető ilyennek. A koronavírus kapcsán egyesek már tudni vélik, hogy a kormány mozgósítást rendel el, amelynek során visszahívja a tartalékos sorkatonákat. Ennek a feltételezésnek nyilvánvalóan táptalajt adott a rendeleti kormányzás bevezetése. S hogy mennyire nem légből kapott a cikkünk elején említett feltételezés, azt jelzi, lapunk kérdésére az Operatív Törzs mai sajtótájékoztatóján Lakatos Tibor központi ügyeleti vezetője elismerte, a tartalékos állomány mozgósítására készül a kormány. Érdemes tehát tisztázni a fogalmakat. Legelőször is azt, mi is az a mozgósítás. Ez egy ország haderejének és védelmi erőforrásainak háborús készenlétbe helyezése támadás céljára, avagy közvetlenül várható, esetleg már bekövetkezett támadással szemben. Mozgósítás esetén a haderőt a békebeli keretállományról háborús szintre töltik fel, behívják a tartalékosokat, a szabadságolt katonákat és más személyzetet. Felszabadítják a nemzetgazdaság háborús célokra tartalékolt készleteit, és a gazdaságot hadi gazdálkodásra állítják át.

Salatini rotondi Ruszin-Szendi Romulusz: questo esercito non è più l'esercito popolare unghereseSalatini rotondi Ruszin-Szendi Romulusz: questo esercito non è più l'esercito popolare ungherese
Gli ungheresi possono contare sui soldati ungheresi sia in situazione di rifugiati che durante un virus corona, non devono averne paura anche se hanno una pistola per strada, il loro compito è garantire la sicurezza, ha affermato il comandante di nuova nomina di le forze di difesa ungheresi lunedì. . Ruszin-Szendi Romulusz la mette così: vuole che tutti gli ungheresi si fidino dei soldati, sappiano di cosa sono capaci, e non avrebbe dubbi che, se necessario, i soldati ungheresi si alzerebbero in piedi. La gente si è allontanata dai militari sospendendo la coscrizione, ma nell'epidemia si è avvicinata a loro, li vede tutti i giorni, li incontra nei punti di vaccinazione, dove in quattromila stanno ancora svolgendo qualche compito. Vedono che i soldati sono in forma, e se parlano con loro, nella stragrande maggioranza dei casi, ricevono da loro una risposta educata e professionale. Le persone possono sperimentare che questo esercito non è più ciò che vive nella memoria di coloro che hanno dovuto servire nell'esercito popolare ungherese.

Un avvertimento straordinario è stato lanciato contro l'incitamento politico dal capo di Sin Bet in IsraeleUn avvertimento straordinario è stato lanciato contro l'incitamento politico dal capo di Sin Bet in Israele
"In questi giorni, noi, Hea Betre e altre forze dell'ordine, funzionari eletti in ogni angolo dello spettro politico, opinion leader, leader religiosi, insegnanti e tutti i cittadini israeliani abbiamo una seria responsabilità", ha detto il primo ministro Benjamin Netanyahu senza saperlo .chiamata emessa. "È nostro chiaro dovere fare un fermo appello per l'immediata cessazione dell'incitamento e dei discorsi violenti, per smorzare il sentimento pubblico. Invito tutti ad astenersi da ogni violenza. "- ha affermato il ministro della Difesa Beni Ganz in linea con Argaman.

Dobbiamo ricordare Ferenc Gyurcsány dell'UngheriaDobbiamo ricordare Ferenc Gyurcsány dell'Ungheria
Tamás Gaudi-Nagy ha ricordato che senza tesserino di riconoscimento, in uno stato piuttosto esaltato, in diversi casi sotto l'effetto dell'alcool, e in maschera, il personale di polizia veniva mandato in strada, garantendo così di fatto che alla polizia fosse data libera mano. Tale azione non può essere eseguita senza un'istruzione superiore della polizia e senza la volontà politica di riconoscerla o ordinarla. Ci sono ulteriori prove, ha continuato, che l'allora primo ministro, Ferenc Gyurcsány, abbia avuto un'influenza significativa sugli eventi e sia persino intervenuto con istruzioni. D'altra parte, Ferenc Gyurcsány e sua moglie, così come Ágnes Vadai e László Varju, tra gli altri, negano ancora massicciamente i crimini e i fatti del 2006, dando così essenzialmente la promessa che

I cinesi che vivono in Ungheria si stanno preparando per una protesta a BudapestI cinesi che vivono in Ungheria si stanno preparando per una protesta a Budapest
I cinesi che vivono in Ungheria hanno già iniziato a organizzare una manifestazione su Internet, nell'ambito della quale dipingeranno il nuovo IX. segnaletica stradale distrettuale. Ciò potrebbe essere correlato al fatto che Zenmin Zsipao, considerato un ramo del giornale ufficiale del Partito Comunista Cinese (PCC), ha affrontato il caso ungherese in un editoriale in cinese, ma anche in inglese. (Questo giornale è il portavoce dell'ala nazionalista del PCC.) L'autore dell'articolo probabilmente non è altri che Hu Xi-shin, il caporedattore del giornale. Sebbene il nome di Hu non appaia negli articoli, il più influente pubblicista nazionalista cinese legge l'articolo sul proprio canale YouTube, identificandosi chiaramente con esso.

Medgyessy: l'Ungheria potrebbe essere la testa di ponte della Cina nell'UEMedgyessy: l'Ungheria potrebbe essere la testa di ponte della Cina nell'UE
Secondo il primo ministro ungherese, ci sono regole molto dure e talvolta rigide nell'Unione e spesso mancano le riforme necessarie, ha affermato il primo ministro Péter Medgyessy in un forum di investimento ungherese-cinese a Pechino venerdì. Il Primo Ministro ha incoraggiato gli uomini d'affari cinesi a considerare l'Ungheria come una testa di ponte regionale verso l'UE. Medgyessy suggerì anche di istituire a Budapest una scuola di lingua cinese di dodici anni. Il primo ministro ungherese ha espresso la sua opinione sulla situazione della globalizzazione e dell'economia mondiale, i principali elementi dell'economia ungherese e le relazioni ungheresi-cinesi ai massimi esperti economici in un forum organizzato dalla Bank of China, la più grande banca cinese. Al forum, il primo ministro ungherese ha incoraggiato gli uomini d'affari cinesi a considerare l'Ungheria come una testa di ponte regionale, poiché il paese ha buone possibilità di diventare un centro regionale per la Cina. Ha detto che si aspetta anche investitori cinesi nella costruzione di strade in Ungheria, che fornirà eccellenti opportunità di business per l'undicesima banca più grande del mondo, la Bank of China.

RELAZIONI BILATERALI CINA - UNGHERESERELAZIONI BILATERALI CINA - UNGHERESE
A ottobre, il capo del gruppo principale del ministro della Cultura cinese, Zhang Hualin, guidato dalla delegazione culturale del governo cinese, ha effettuato una visita amichevole ufficiale in Ungheria. Nel maggio 2000, Yu Zaiqing, vice capo del personale dell'ufficio sportivo centrale dello Stato, ha guidato una delegazione in Ungheria. A giugno, József Pálinkás, Segretario di Stato politico del Ministero dell'Istruzione ungherese, si è recato in Cina per guidare una delegazione; ha firmato un piano di attuazione della cooperazione educativa tra i due paesi per il periodo 2000-2003 con il Ministero dell'Istruzione cinese. All'inizio del 2002, la Cina ha inviato in Ungheria due linguisti cinesi e 12 studenti, mentre la parte ungherese ha inviato in Cina un linguista ungherese e 15 studenti. A dicembre, la Cina ha ufficialmente autorizzato l'Ungheria come destinazione turistica per i cittadini cinesi. Nel gennaio 2003 è stato firmato un piano per gli scambi culturali e la cooperazione interstatale per il periodo 2003-2005. Nell'agosto 1950, Wu Youxun e Hua Luogeng parteciparono a una conferenza di matematica su invito della parte ungherese. A novembre, il presidente dell'Accademia cinese delle scienze Guo Moruo ha guidato una delegazione in Ungheria per partecipare alla commemorazione del 125esimo anniversario della fondazione dell'Accademia delle scienze ungherese.

Orban ha aperto il cancello est nella speranza di un sacco di soldi, e i servizi segreti cinesi si sono immediatamente riempitiOrban ha aperto il cancello est nella speranza di un sacco di soldi, e i servizi segreti cinesi si sono immediatamente riempiti
Secondo l'analisi di direkt36, gli esperti parlano direttamente dell'offensiva dei servizi segreti cinesi in Ungheria. L'ambiente favorevole alla Cina in Ungheria, d'altra parte, è stato utile per i servizi segreti cinesi, che hanno messo piede in Ungheria utilizzando aziende cinesi in arrivo, istituzioni, studenti universitari o persino assicurati di insediamenti. Si possono leggere i seguenti segnali di pressione dei servizi segreti cinesi: i servizi segreti cinesi preferiscono utilizzare i servizi degli studenti cinesi in Ungheria; il Ministero dell'Interno è stato particolarmente preoccupato al momento degli acquisti di titoli transattivi, creando una situazione controversa con solo trenta giorni rimasti ai difensori costituzionali per vagliare i potenziali acquirenti; i servizi segreti ungheresi hanno poi mostrato quanto fosse balzato il numero degli acquisti immobiliari cinesi: dietro il prezzo di acquisto astronomico si sospettava la mano dei servizi segreti cinesi; i leader dell'intelligence hanno parlato della crescente attività di spionaggio cinese e dell'offensiva dell'intelligence cinese, che può essere avvertita anche a Bruxelles e Budapest.

Il vero colpevole del 2006Il vero colpevole del 2006
Tutto è iniziato con quella patetica manifestazione di Fidesz. E allo stesso tempo, qualcos'altro era finito. Il 6 ottobre 2006, in piazza Kossuth, dove abbiamo manifestato come chiusura dell'ultimatum di 72 ore di Orbán per coprire Gyurcsány. C'erano anche i miei genitori, ma non eravamo in un posto, quindi dopo la dimostrazione (da cui quasi centomila speravano davvero che "Viktor" confondesse Gyurcsány con le persone dalla sua parte ora) ho inviato loro qualcosa del genere: "Abbiamo dato uno schiaffo alla merda". Fu allora che finì, poi svanì la mia illusione che Fidesz volesse disturbare Gyurcsány. E questo è l'inizio del processo, il cui culmine è che il Fidesz-KDNP, che ha completamente perso la sua portata in furto, arroganza e cinismo, sta ancora fiorendo alla testa del paese. Quel 6 ottobre 2006, siamo stati picchiati molte altre volte.

Stiamo riconquistando la Casa Bianca e prima di quanto si pensi!Stiamo riconquistando la Casa Bianca e prima di quanto si pensi!
Donald Trump ha rilasciato una misteriosa dichiarazione mentre negli Stati Uniti si stanno svolgendo proteste per chiedere l'incarcerazione di Anthony Fauci e Bill Gates. Sabato 5 giugno, il 45esimo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha rilasciato un breve video in cui afferma che il Partito Repubblicano sta reclamando entrambe le camere del Parlamento degli Stati Uniti e della Casa Bianca, e che ciò accadrà prima di quanto si possa pensare. sarà anche una storia "qualcosa di molto speciale". In effetti, qualcosa sta accadendo negli Stati Uniti da giorni mentre sempre più persone escono per protestare e chiedere l'incarcerazione di Anthony Fauci e Bill Gates, come un'ode alla rivelazione che l'intera pandemia di covid19 è stata una grande bugia fuorviante. manipolazione, un'operazione sociale biologica pianificata da tempo, svolto sotto la supervisione della Cina dai leader dell'OMS e dai competenti in collaborazione con loro, come Fauci e Gates. Chiunque abbia finora dichiarato una cosa del genere come "contenitore" e l'ha minacciata, ma man mano che gli scheletri covid cadono allo scoperto, cioè i fatti iniziano ad emergere, il principio diventa chiaro, non è difficile sospettare complotti laddove non ci è davvero uno contro i paesi del mondo, è in atto una cospirazione pianificata.

Il governo Orbán non è solo a parole e con i fatti per il suo amico, IsraeleIl governo Orbán non è solo a parole e con i fatti per il suo amico, Israele
L'Ungheria non solo difenderà Israele a parole, ma promuoverà la sicurezza di migliaia di israeliani fabbricando rifugi mobili e tattici, ha affermato Péter Szijjártó. "L'Ungheria attribuisce un'importanza strategica alla cooperazione israelo-ungherese, e non solo ne stiamo parlando, ma anche lo stiamo facendo. Oggi è stato firmato un accordo tra un'azienda israeliana dell'industria della difesa e una società di costruzioni ungherese. "I rifugi tattici saranno costruito, che sarà poi utilizzato in seguito in Israele per difendersi dagli attacchi missilistici. Trasformeremo tutto ciò che diciamo in azione reale e contribuiremo alla vita di migliaia e decine di migliaia di israeliani in caso di attacco missilistico", ha aggiunto. .

L'esercito israeliano ha arrestato un corrispondente di Al-JazeeraL'esercito israeliano ha arrestato un corrispondente di Al-Jazeera
L'esercito israeliano ha arrestato un corrispondente di Al-Jazeera nella Gerusalemme occupata. Givara Budeiri ha riferito dal distretto di Sheikh Jarrah della capitale palestinese occupata quando è stato catturato dai soldati israeliani. La telecamera e le altre attrezzature della troupe sono state distrutte. Il corrispondente arrestato da allora è stato rilasciato, ma il suo braccio sinistro si è rotto durante la sua detenzione. Il regime israeliano sta cercando di impedire che la pulizia etnica nei Territori palestinesi occupati diventi di dominio pubblico. La rete dei media condanna l'arresto di Givara Budeiri, sostenendo che il "bersaglio sistematico" dei suoi giornalisti viola "tutte le convenzioni internazionali". La giornalista di Al Jazeera Givara Budeiri è stata brutalmente arrestata dalle forze di occupazione israeliane mentre teneva manifestazioni nel quartiere di Gerusalemme Est occupata,Al Jazeera sta ritenendo responsabile il governo israeliano e chiedendo il suo rilascio immediato. Anche la telecamera del cameraman di Al Jazeera Nabil Mazzawi è stata distrutta dalle autorità israeliane mentre veniva segnalato.

Con questo, Péter Szijjártó ha tradito tutto: l'Ungheria sta preparando rifugi per IsraeleCon questo, Péter Szijjártó ha tradito tutto: l'Ungheria sta preparando rifugi per Israele
L'Ungheria non solo difenderà Israele a parole, ma promuoverà la sicurezza di migliaia di israeliani fabbricando rifugi mobili e tattici, ha affermato il ministro degli Esteri Péter Szijjártó in una conferenza stampa congiunta con il ministro degli Esteri israeliano Gabi Askenázi a Petah Tikva. L'Ungheria attribuisce un'importanza strategica alla cooperazione israelo-ungherese. Non ne stiamo solo parlando, lo stiamo facendo. Firmato oggi un accordo tra una società industriale israeliana della difesa e una società di costruzioni ungherese, secondo la quale in Ungheria verranno costruiti più di mille rifugi speciali mobili e tattici per ordini israeliani, che verranno poi utilizzati qui in Israele per difendersi attacchi missilistici, ha annunciato Péter Szijjártó. Ha aggiunto che tutto ciò che hanno detto si sarebbe trasformato in azioni reali,Video qui

Izrel - ulteriori passi per l'infernoIzrel - ulteriori passi verso l'inferno
Izrel - ulteriori passi verso l'inferno: chip in bambini, cioè dotarli di "sensori". Un altro passo verso la follia in Israele. Benjamin Netanyahu vuole dotare tutti, a cominciare dai ragazzi, di un "sensore" che darà un allarme se si avvicinano troppo a qualcuno. Il primo gruppo target erano i bambini in gran parte vulnerabili. Sono quelli che possono esercitare la minor resistenza, simili agli anziani per lo più non protetti presi di mira e uccisi nelle case di cura.

Viktor Orbán invia un messaggio da Israele: questa è una lezione sulla strada per GerusalemmeViktor Orbán invia un messaggio da Israele: questa è una lezione sulla strada per Gerusalemme
Nel video, il capo del governo parla di aver trascorso meno di 24 ore in Israele, dove si sono svolti importanti colloqui - ma in seguito ha promesso informazioni su quest'ultimo. Orbán ha detto che in Israele poteva vedere i segni di una vita ripresa, post-epidemia, poteva vedere le terrazze, i ristoranti aperti, la vita economica che era iniziata. Il mezzo con cui ciò è stato ottenuto è la vaccinazione, il vaccino. La registrazione e la vaccinazione sono l'unica via d'uscita dalla difficile situazione, ha sottolineato il primo ministro, che ha anche osservato che "lo stato di Israele sta lottando per un titolo mondiale", il paese più vaccinato al mondo oggi. “Vogliamo anche ottenere un posto prestigioso in Europa”, ma per farlo, hanno bisogno di ricevere spedizioni di vaccini e i cittadini vogliono uscire da questa difficile situazione che è possibile con la registrazione e la vaccinazione.

A CHE COSA PENSI POSSA ESSERE GUIDATO UN ESERCITO UNGHERESE COLONIANDO EBREI?

Imre Facsar: A COSA PENSI CHE UN UNGHERESE POSSA ESSERE UN ESERCITO GUIDATO DA EBREI COLONIANTI?

La religione ebraica è l'ideologia terroristica dei banchieri colonizzatori! Qui scrivo la missione terroristica di genocidio della religione ebraica fascista-comunista:

"OGNI POPOLO IL SIGNORE DISTRUGGERÀ IL SERVIZIO DEL TUO DIO NON ROTTERLI IN UN LATO COMPLETO ... LAVARE I LORO NOMI - E LAVARE IL LATTE 7/16, 12/ 2, 15/6 - controlla la Bibbia massonica di Vizsolyi! Il centro di colonizzazione sionista della massoneria ungherese è l'arcidiocesi di Esztergom! Tutte le nostre chiese sono ebraiche e vendono la Santa Corona e la loro patria da 400 anni! Gestiscono anche l'Accademia delle scienze sionista e massonica ungherese e la Banca nazionale, che saccheggiava gli ungheresi.


************************************************** ******* *************

Tamás Szabó József:
Il perfetto senso di giustizia grazie a Dusnok

Ricordate e imparate a rispettarlo e poiché la coppia Dusnoki Bolvári-Hodov ha scelto il mediatore dell'ufficio postale Imre, psicologo del testimone chiave della corona di barili. Oggi, la giustizia è vestita in parte o completamente: a seconda che la madre e il vero dolce bambino si ritornino a vicenda, o dopo 1,5 anni di separazione, cercano di confortare la coppia con una sorta di mancanza spirituale di oggetti di scena solo scegliendo liberamente da bambini stranieri. ...? Sarebbe bello se quest'ultimo grado venisse omesso. Questa situazione è eccellente per contemplare la giustizia.

LA PERFEZIONE DEL SENSO DI VERITÀ DOVUTO A DUSNOK

Solo "sa" che le persone finalmente sono un perfetto servizio alla verità, il cui senso di giustizia è perfetto dal vivo, (-igazlelkű-) almeno una parte sostanziale di queste persone rette in esso, e loro ...., avvertimento:
ATTENZIONE! Ora ho volutamente "turbato" l'equilibrio coniugale della frase, da "e quelli" ...

Solo "può" (nel tempo, eventualmente-) essere un perfetto servizio della verità a un popolo il cui senso della verità è perfetto, almeno una proporzione sufficiente di tali persone rette vive in essa, e ATTIVANO NOI STESSI CON ATTIVITÀ APPROPRIATA, ATTIVA TE STESSO:
A QUESTO SCOPO, CI ATTIVITIAMO COME RELATORE E PUBBLICO QUANDO L'APPROFONDENTE TAGLIENTE CI CHIAMA TUTTI QUANDO LA LOTTA FISICA È LOTTA INTELLIGENTE Qui ho "disturbato" l'equilibrio coniugale della frase per incastonare la restaurazione della VERITÀ e per vestire i nostri riflessi spirituali lacerati e laceri nel linguaggio celebrativo della lingua ungherese.
Coprendo l'equilibrio coniugale della frase, ho voluto illustrare che se gli ingiusti si sono "attivati" nella misura in cui abbiamo sperimentato, non avremo altra scelta che CONFERMARE LA PERFEZIONE DELLA VERITÀ, sì, LA FIDUCIA, LA SENSO DI VERITÀ,

Nell'età di Cristo, il "passaggio" valido era che "IL MONDO HA BISOGNO DELLA VERITÀ, MA SARÀ LA TESTIMONE, LA CAUSA DELLA VERITÀ".
Oggi viviamo nell'era della transizione, "dove" la parola di giustizia indignazione è sostituita dalla parola "scivolata"....
vediamo la pienezza della frase Ovvero:
"IL MONDO HA BISOGNO DI UNA CERTIFICAZIONE sconvolgente, ma guai a inciampare". DI, DI CAUSARE". Come Cristo ha detto anno.

La "corsa" di un senso di giustizia alla perfezione può essere compiuta solo dichiarando e tenendosi pronti per l'amore dichiarato del nemico. Tutto ciò che rimane è l'odore 'stretto' del fiore viola del 'sz @ r * s' dal basso. Possiamo vedere che questa non è esattamente la stessa struttura della frase grammaticale qui come leggiamo nel Nuovo Testamento, che trasmette il semplice amore del nemico attraverso le labbra di Cristo. LA LISTA EVANGELISTA È APPOSITAMENTE
LA CHIAMATA CRONACA DELLA BUONA NOTIZIA... Ciò che distingue una CRONACA e un notaio da uno SCRITTORE è che raccontano lo scriba a penna, mentre lo scrittore CRONACHE scrive in modo ottimale il futuro e il passato allo stesso tempo .
Il macedone Alessandro Magno aveva 2 CONVERGENTI MILITARI indipendenti durante le sue conquiste, che erano indipendenti non solo dall'"Akexandros" ma anche l'uno dall'altro. LA CRONACA È UN "REPORTER MILITARE" INDIPENDENTE DELLE OPERAZIONI MILITARI INTELLETTUALI. IL PROFETA, INSIEME, CERCA DI UNIRE LE CRONACHE, CHE SI SONO DIVISE IN DUE, O PI ROTTURE, IN AZIONE CON IL LORO CONFLITTO DI INTERESSI SPIRITUALI, MENTRE IL CONTRIBUTORE HA SEGUITO LA SUA INTELLIGENZA. ORA SIAMO IN UNA CHIARA COSTELLAZIONE DELLE PROPOSTE, IN UNA FORTE ECONOMIA DELLE STESSA. Il passato non può essere cambiato, ma mantenere il suo senso in costante movimento può e deve plasmare il futuro! Questo è l'unico modo per incorporare i cicli finalmente sani in esso. Altrimenti, verranno ripetute versioni più recenti delle sciocchezze del passato.
Le persone che hanno punito il passato e il futuro possono leggere il passato e il futuro allo stesso tempo. Noi, UNGHERESI minuscoli e maiuscoli, inoltre, abbiamo punito il passato e il futuro di altri popoli, che, a causa del loro "patrimonio", questi altri popoli DEVONO ascoltarci, UNGHERESI!
Quindi il cronista dovrebbe sedersi con lui con questa particolare "Ars-Poéticá" per prendere in giro le lettere.

Oggi è vacanza. La vacanza non deve essere solo "segnalata" ma anche "autenticata". IL FESTIVAL DEVE ESSERE REGISTRATO MEDIANTE PUBBLICAZIONE A BENEFICIO DELLA MEMORIA PERIODICA ANNUALE DEL PERIODO FUTURO. Non affrettiamoci al nome ufficiale della vacanza di oggi!
Quando vesti il ​​ricordo per una celebrazione, non dimenticare i verbi dell'hotel, né l'imminente Nuova Generazione di feste nazionali installate professionalmente!
La festività stessa è un dato di fatto e, come ha annunciato ieri, domenica, Imre Posta nel suo video, l'Autorità maldestra presenterà lunedì un bambino più grande confiscato alla madre di Ágnes Hodován a Dusnok: si spera che non un esemplare straniero, ma il suo, il "dolcezza"! Si spera che non stiano cercando di schiacciare un "supplemento spirituale" sulla famiglia Dusnok, che è stata mutilata per 1,5 anni, ma l'ORDINE stesso è in atto OGGI!

Attraverso il tatto attento e la certificazione della misericordia, dobbiamo essere in grado di sottolineare la dignità per i Valori Eterni Capitali, che è necessariamente diversa dai cosiddetti da "eufemismo" ... cioè
AZAZ dal riscaldamento del serpente missile del bersaglio, che è il focolaio dell'Alzheimer.
"Salute" e "verità" richiedono che non permettiamo la percezione di uguali superficiali tra GRANDEZZA e VERITÀ, né nella nostra percezione o percezione, per non parlare della perpetuazione del segno di uguale! dalla sua misericordia al suo amore, almeno fino al suo era pronto l'amore
, la sua arrapata, la cui fine, peraltro, si trasformò in un "calvario", cioè io vedo la VERA della VERITÀ, con una corona di spine in testa, girata avanti e indietro sulla sua beffa. .
Il nostro pianeta è stato abitato da anime di scimmie in corpi umani che possono diventare umani solo al volo. Per realizzare questa impresa, in definitiva "STRUMENTO", è possibile solo rileggendo alcune volte le righe precedenti e meditando sulla catarsi che queste righe ci offrono: La catarsi nel labirinto di cui Dio e il diavolo sono contemporaneamente. ci ha spinto.

La Festa sarà concepita quando la mamma e il dolcissimo bimbo si ritorneranno, e quando questa notizia, liberata da punti interrogativi, si concretizzerà in un breve video reportage separato.
Dirò onestamente che non sto proponendo di pubblicare un video sullo stato d'animo della madre, ma sul ragazzo così possiamo vedere tutti: Sì, lui e sua madre si sono rimessi a vicenda ... e:
E il pubblico nel suo insieme ha riguadagnato il percorso verso la VERITÀ GENERALE, invece di inciamparvi, guadagnando finalmente slancio; - una strada recentemente lastricata di bambini storditi.



Valeva la pena svegliarsi oggi. Quattro volte. La "formica principale" iniziò.
Abbiamo iniziato a parlare con una madre disperata che studiava a casa con le sue bambine, e ora il potere ha invaso una famiglia ribelle che non vuole entrare nel sistema. Hanno iniziato il solito terrore della tutela, la protezione, e "hanno detto loro" cinque giorni fa di andare all'esame di fine anno con i bambini di 8 e 10 anni oggi e domani, e poi hanno ottenuto il requisito da rispettare, le aspettative.
I ragazzi stanno progredendo al loro ritmo, sono studenti privati ​​in una scuola americana.
E poi arrivano i servitori del sistema droide senz'anima, e... non diciamo...
improvvisamente ho scritto così tanto oggi.
Come puoi aiutarli?
Scopri quali sono le regole per la convocazione dell'esame, qual è il protocollo scritto!
Tutira non è 5 giorni prima dell'esame è la scadenza del bando.
Parla ai bambini che ora è come un circo. Devi farlo come i pagliacci. capiranno! Come se piangesse, come se ridesse, come se cadesse, come se avesse sostenuto un esame.
Ma questa non è la cosa reale!
I veri esami sono nelle situazioni difficili della vita. E sai che si adatteranno bene. È solo un piccolo allenamento.
Perché:
devi amare la verità e devi essere in grado di lottare per essa,
MA! la vita non è sempre giusta e devi anche essere in grado di sopportare l'ingiustizia! Non affondare, alzarsi, nel peggiore dei casi, alzarsi dal pavimento!
Non solo Dio metterà alla prova la tua famiglia, ma anche molte altre!
Gli scout si stanno preparando per queste vere prove e resisteranno alla prova delle grandi sfide della vita perché puoi sempre chiedere aiuto su di loro! Un esame in cui non puoi lavorare con gli altri è una truffa! Facciamo sempre le cose veramente importanti (esami) in modo tale da mettere alla prova la capacità di carico delle nostre relazioni umane. Quanto possiamo contare gli uni sugli altri in mezzo alle difficoltà!
Solo le prove d'amore sono i veri esami!
E in questo noi ungheresi siamo bravi, siamo campioni del mondo!
Storia di Hunor, Magor
IL SIGNIFICATO DELLA PAROLA ARKADAS / Compagno (moralità scita) è un'illustrazione di conferma.
Ilona Fehérné - Facebook

Related:
Torna dai tuoi genitori Bolvári Bátor NyilasTorna dai tuoi genitori Bolvári Bátor Nyilas
Caro ministro Miklós Kásler! Chiedo che, in qualità di direttore professionale dell'Ufficio sociale e tutela, il ministro responsabile della protezione dei bambini e dei giovani agisca nel caso del Brave Sagittarius Bolvári, che è stato separato dalla sua famiglia, e lo aiuti a tornare a casa il prima possibile il più possibile. Perché è importante? Il 22 gennaio 2020 si è verificato un incidente senza precedenti e scioccante a Dusnok. Il Baja Guardianship Office, agendo con irragionevole rigore, è riuscito a strappare i genitori del coraggioso Sagittarius Bolvári, un bambino di 4,5 mesi, sano, allattato esclusivamente al seno, a seguito di una procedura tutt'altro che legale e controversa. Il processo, come ha fatto, è spaventoso e atto a scuotere la fede nello Stato di diritto. Il fatto che non sia pervenuta alcuna comunicazione al pubblico dal vostro Ministero indica se la notizia vi è pervenuta o meno,

Lavorare insieme per Brave Nyililas, con l'aiuto della nostra AssuntaLavorare insieme per Brave Nyililas, con l'aiuto della nostra Assunta
Ágika e István (genitori di BátorNyilas) hanno offerto un pellegrinaggio di 11 giorni e 280 km alla nostra Assunta. Lungo la strada, questa coppia meravigliosa ha acquisito molta forza per sopportare, per vivere bene ciò che è veramente disumano. "Ora il paradiso sta guardando quanto sei indifferente." ha detto Gábor Szemző, che ha poi convocato forze dalle quali anche le persone che hanno perso la fede possono trarre forza. Come regista soul, ora ti sto mostrando una registrazione speciale. L'Ordine Divino mi dà che potevo solo immortalare questo rito spontaneo. Antecedenti: "Riguardo al nostro pellegrinaggio - la madre e il padre di Ágika e István BátorNyilaska hanno rapito il nostro bambino allattato al seno di 4,5 mesi, il nostro Bátor Nyilaska Bolvári, da noi a Dusnok sotto la tutela della tutela della Baja e della polizia!

Turul è apparso sopra Badacsony
Turul è apparso sopra Badacsony

Una verità scomoda o una bugia rassicurante?La maggior parte delle persone

Eredeti nyelvű szöveg